Tempo di lettura: 2 minuti

Quando pensiamo al Natale, al più, pensiamo all’amore, al cibo, alle luci e ai regali. 
Tutto, quel giorno, è come rivestito da un velo magico, in grado di isolarci dal resto del mondo per dedicarci esclusivamente alla famiglia. 
Ansie e problemi si fanno piccoli piccoli piccoli per lasciare posto a qualcosa che ha un grande valore, ma che non siamo in grado di apprezzare e festeggiare quotidianamente.

Il sorriso dei nostri cari riempie i nostri cuori.
La lasagna della nonna delizia i nostri palati.
Avere la casa popolata da mille e più parenti, ci fa venire mal di testa, ma ci fa sentire anche tanto al sicuro e amati.

C’è però, chi, questa gioia non ha la fortuna di viverla neanche il giorno di Natale.

C’è chi è in ospedale.
Chi lotta per la sua vita.
Chi ha per casa una coperta e per tetto un portico.
Chi è in viaggio e non si arrende, alla ricerca di una vita migliore.
Chi ha la famiglia lontana.
Chi la famiglia non ce l’ha.
Chi si sente solo anche se solo non è.
Chi è stato abbandonato in qualche casa di cura.
Chi per natale desiderava la salute.
Chi è in mare e non per una crociera.
Chi è in montagna ma in cammino e impreparato al freddo.
Chi prova odio e non amore.
Chi ha una lacrima sul viso e non un sorriso.

Camminando a passo lento nasce con l’intento di porre fine a tutto ciò, a Natale come tutti gli altri giorni dell’anno.
Il nostro di desiderio è di riuscire a essere il calore, la luce, l’amore, la famiglia e la gioia di tutti quelli che ne hanno bisogno.

Sempre.

Ogni vita merita di essere vissuta degnamente.
Ogni vita merita di essere vissuta.

Il nostro augurio, allora, è quello di poter avverare i vostri e i nostri sogni. 
Auguriamo a tutti la vita che desiderano, tanto amore e tanta passione senza i quali la Vita non sarebbe degna di essere chiamata tale.

BUON NATALE OGNI GIORNO ✨✨